Un fantasma

July 31, 2010

[…]
sono come un pittore che un Dio ironico
condanna, ahimè! a dipingere le tenebre;
[…]
a tratti brilla, e s’allunga, e si spiega
un fantasma fatto di grazia e di splendore.
Alla sognante andatura orientale,

quando raggiunge la sua grandezza intera,
conosco la visitatrice misteriosa:
è Lei! nera e tuttavia luminosa!
[…]

Come una bella cornice aggiunge alla pittura,
anche se uscita da un pennello rinomato,
un non so che di prestigioso e d’incantato
isolandola dalla immensa natura

così gioielli, mobili, metalli, dorature
si accordavano con la sua rara bellezza;
niente offuscava la sua lucentezza perfetta,
tutto sembrava farle da nitida orlatura.

~ Baudelaire, “Les fleurs du mal”.

%d bloggers like this: