May 29, 2011

« E’ il mondo sgualcito e abbandonato dalla presenza umana che finalmente si mostra nella sua integrità autosufficiente, senza richiedere un supplemento di significato. Anzi, quasi sollevato e liberato da ogni funzione di supporto e di sfondo. Soltanto un letto disfatto ci concede questo prodigio: l’assenza della figura umana — e al tempo stesso l’impronta dei corpi. »
~ “La folie Baudelaire”, R. Calasso.

%d bloggers like this: