January 14, 2017

“Quanti altri dovevano essersi gia’ provati in simili imprese, e fin dall’inizio essere andati alla malora, giovani scudieri e cavalieri dei quali nessuna principessa aveva udito parlare, sui quali non correva nessuna canzone, sul cui conto nessuno stalliere raccontava storie la sera! Erano scomparsi: uccisi, avvelenati, annegati, precipitati da rupi, divorati da draghi, murati in caverne. Per nulla erano partiti, inutilmente avevano sopportato privazioni e sofferto dolori!”
~ “Infanzia di san Francesco d’Assisi”, Hesse.

%d bloggers like this: